recinti elettrici

Animale, tipo di conduttore, Altezze e distanze pali

Pubblicato da Roberto Mattia - Geoagro Italia s.r.l.s il

Di seguito diamo delle indicazione delle altezze, numero di conduttori e tipo di conduttore del recinto elettrico.Quante altezze di fili o bande e della distanza tra i pali.Queste sono indicazioni che devono essere adattate alle diverse situazioni climatiche.La distanza tra i pali è per terreni pianeggianti e deve essere diminuita su terreni non piani affinché il recinto elettrico segua il profilo del terreno. ANIMALE ALTEZZA CONDUTTORI [cm] CONDUTTORE CONSIGLIATO DISTANZA DEI PALI [m] Cavallo e Asini 80 / 140 Banda 3 / 10 Puledri 40 / 80/ 140 Banda 3 / 10 Cinghiali e Maiali 25 / 50 / 75...

Leggi di più →


Scelta del conduttore per il recinto elettrico

Pubblicato da Roberto Mattia - Geoagro Italia s.r.l.s il

Quando si sceglie un conduttore per il recinto elettrico bisogna tener conto di alcuni fattori: VisibilitàQuando un animale tocca il conduttore e riceve l'impulso elettrico, crea immediatamente l’associazione tra il dolore e il filo o banda che ha appena toccato. Più il conduttore sarà visibile, più saranno le possibilità che l’animale si ricordi e maggiore sarà di conseguenza la protezione garantita sul perimetro del recinto.Questo fattore non è valido in presenza di animali selvatici che riescono e saltare facilmente il conduttore come i cervi e dove realizzare recinzioni alte e multifilo diventa troppo costoso, in questo caso la regola è:...

Leggi di più →


Tester per verificare il funzionamento dell'elettrifcatore.

Pubblicato da Roberto Mattia - Geoagro Italia s.r.l.s il

Utilizzare un tester 12 KV tipo OLLI SuperTesterPlus per verificare il funzionamento dell'elettrificatore.

Il tester è fornito di due puntali: il puntale positivo che solitamente è saldato su tester e che molte volte è ricurvo per essere appeso su i cavi di recinzione e il puntale di terra si trova all'estremita di una cavetto

Leggi di più →


Installazione dell’elettrificatore

Pubblicato da Roberto Mattia - Geoagro Italia s.r.l.s il

Modalità di installazione dell’elettrificatoreEsistono diverse modalità di installazione possibile dell’elettrificatore.La soluzione con “terra esterna” prevede di collegare la presa di terra dell’elettrificatore alle paline di terra dell’impianto e il cavo con la corrente ai cavi della recinzione. In questo caso l’animale avverte la scossa in quanto entra in contatto con il terreno e il cavo, che hanno una forte differenza di potenziale.La soluzione “terra interna” prevede invece di collegare la terra dell’elettrificatore a alcuni cavi della recinzione e la polarità + ad altri (cavi “vivi”). In questo caso l’animale avverte la scossa solo se tocca contemporaneamente due cavi diversi (“vivi”...

Leggi di più →


Elettrificatori a batteria

Pubblicato da Roberto Mattia - Geoagro Italia s.r.l.s il

Elettrificatori a batteriaDove non è disponibile la corrente di rete 220 Volt ed il costo dell’allacciamento a questa è troppo elevato, è giocoforza orientarsi verso elettrificatori a batteria 9/12 volt Si tratta di apparecchi funzionanti con pila o batteria interna o esterna: Le batterie possono essere ricaricate, mentre le pile sono “usa e getta” sigillate senza manutenzione. Ne esistono di vario tipo: Pile saline Zinco Carbone: sono più ingombranti, hanno un calo costante di rendimento, per cui l’efficienza dell’impianto dopo i primi giorni tende subito a scendere. Generalmente vengono vendute per un certo numero di ore di funzionamento (10.000-20.000 ore)....

Leggi di più →