Accesso al pannello di amministrazione dell'eshop >> (Questo messaggio lo vedi solo tu!)

Freddo? come aiutare gli animali domestici

13-10-2020

Con l'arrivo del Freddo i nostri animali hanno bisogno di aiuto: Proteggiamo i nostri amici cani ed evitiamo al minimo l loro permanenza su neve e ghiaccio nelle passeggiate: le temperature basse potrebbero causare principi di assideramento; Gli sbalzi i temperatura possono causare malanni. Al verificarsi della comparsa dei primi sintomi, è opportuno rivolgersi al veterinario di fiducia; Anche gli animali randagi hanno bisogno dei attenzioni: un posto caldo e riparato dove riposare e un po’ di cibo e acqua fanno una grande differenza; E possibile installare nei ricoveri delle lampade ...

Leggi tutto

Problemi comuni dei recinti elettrici

07-10-2020

Problemi comuni dei recinti elettrici: 1) Cavo conduttore del recinto elettrico troppo basso e vicino all’erba: in pochi giorni l' erba cresce e fa scaricare a terra l'elettrificatore di conseguenza abbiamo una scarica veloce della batteria oppure un consumo di corrente, e il conseguente danneggiamento dell'elettrificatore specie di quelli economici senza protezione. 2) Il filo positivo che dall'elettrifcatore va al recinto non ha un contatto perfetto con il conduttore (banda o cavo), molto spesso dipende dal contatto o morsetto che si è ossidato: quindi controllate i contatti (parliamo de...

Leggi tutto

Tiragraffi per gatti

29-09-2020

Cos’è il tiragraffi. Le persone che non hanno la possibilità di far uscire il gatto all'aperto sanno quanto sono dannose le unghie dei gatti nell'appartamento. Graffiare non è un gesto che il gatto esegue per fare un dispetto, ma un bisogno istintivo a cui non può rinunciare.  Le unghie del gatto sono una parte fondamentale del suo corpo, e non servono solo a difendersi dai nemici.  Sono necessarie per appigliarsi, e sono una parte anatomica delle zampe di cui il gatto ha la massima cura. Per il gatto è necessario mantenerle pulite e affilate, sia per l'igiene personale, sia per avvertire ...

Leggi tutto

Cavalli: zoccolo è forse la parte più importante dell’anatomia

28-09-2020

Nei cavalli lo zoccolo è forse la parte più importante dell’anatomia.  Gli zoccoli dei cavalli sono soggetti alle malattie e lesioni a causa di: Erosione da parte delle piste di sabbia. Cambi di ferratura. Bagni costanti. Lunghi soggiorni in piccoli box. La malattia che colpisca gli zoccoli del cavallo è causa dell'interruzione degli allenamenti, che si tratti di ferite, ascessi, contusioni, ecc. La cura alla patologia può creare delle complicazioni, nei cavalli da corsa per il controllo antidoping per non possiamo somministrare dei farmaci per via sistemica.  

Leggi tutto

Recinto elettrico per cinghiali

23-09-2020

Il recinto elettrico per i cinghiali viene realizzato per vari scopi: difendere le colture agricole come piantaggioni di patate, mais, vigneti, noccioleti e frutteti. proteggere i campi da golf e i parchi inquanto i cinghiali scavano e danneggiano. nelle aree pic-nic e nei campeggi per evitare che rovistino nei cassonetti della spazzatura e danneggino le aree comuni. I cinghiali creano molti danni e questi possono essere contenuti con un recinto elettrico. Il recinto elettrico per cinghiali deve avere delle caratteristiche particolari: Elettrificatore a batteria 12 Volt o Elettrifi...

Leggi tutto

Recinto elettrico per cavalli

17-09-2020

Un recinto elettrico per cavalli ha delle particolarità fondamentali rispetto ai recinti elettrici per altri animali. Nel recinto elettrico per cavalli non si devono utilizzare come conduttori i fili o i cavi inquanto posso ferire i cavalli. Mostriamo alcune foto di cavalli feriti nei recinti elettrici realizzati senza nozioni adatte Nelle recinzioni elettrificate per cavalli si installano le fettucce o bande da 4 cm minimo 2 cm. In funzione della lunghezza del recinto si utilizzano bande o fettucce con un numero di conduttori diversi. Per recinti medio lunghi possiamo utilizzare la band...

Leggi tutto

Tester per verificare il funzionamento dell'elettrifcatore.

09-09-2020

Utilizzare un Tester di linea per recinto elettrico fino a 10.000 V  per verificare il funzionamento dell'elettrificatore. Il tester è fornito di due puntali: il puntale positivo che solitamente è saldato su tester e che molte volte è ricurvo per essere appeso su i cavi di recinzione e il puntale di terra si trova all'estremita di una cavetto. Per verificare il funzionamento dell'elettrifcatore appoggiamo i puntali del tester direttamente sui connettori di uscita dell'elettrificatore, positivo su positivo e terra su terra. La verifica va eseguita con i cavi di uscita recinto e terra disco...

Leggi tutto

Elettrificatore il cuore del recinto elettrico

09-09-2020

L’elettrificatore il cuore del recinto elettrico. Si tratta di un apparecchio elettronico in grado di generare impulsi ad alto voltaggio e basso amperaggio, che servono a dissuadere l’animale che tocca i cavi della recinzione, senza arrecargli danno. L’energia erogata dall’elettrificatore è espressa in Joules (J), mentre la frequenza degli impulsi generati è espressa in secondi e compresa tra 1,2 e 1,5 sec. La scelta della potenza dell’elettrificatore deve essere basata sulla dimensione della recinzione, sulla tipologia dei conduttori  (cavi o bande) utilizzati, sulla dispersione generata...

Leggi tutto

Olli recinti elettrici

09-09-2020

Olli è uno dei produttori di elettrificatori per recinti elettrici più antichi e affidabili del mondo, che iniziato la produzione in Finlandia nel 1938. Gli elettrificatori OLLI sono rinomati in tutto il mondo per l'alta qualità e le prestazioni soprattutto in condizioni avverse, infatti sono scelti per lavorare in condizioni artiche, Olli produce una vasta gamma di elettrificatori alimentati a corrente 220 Volt, a batteria e solari, oltre a tutti gli accessori per la realizzazione di reciti elettrici per tutti gli animali domestici e selvatici. Olli è stato il primo produttore ha include...

Leggi tutto

Cosa sono le micorrize

09-09-2020

Le micorrize sono un tipo di associazione simbiotica tra una pianta e un fungo, che avviene a livello radicale delle piante. Solitamente questa simbiosi è di tipo mutualistico,  le piante e le micorrize vivono a stretto contatto traendo benefici reciproci,  nutrizionale e di altro tipo. Gli scambi nutrizionali sono principalmente nel movimento di carbonio organico dalla pianta verso il fungo e, nel verso opposto, di elementi nutritivi (come P, N, Zn e Cu), in forma organica o inorganica, verso la pianta. I simbionti fungini captano le sostanze nutrienti disponibili in forma inorganica e/...

Leggi tutto