Accesso al pannello di amministrazione dell'eshop >> (Questo messaggio lo vedi solo tu!)

Elettrificatore il cuore del recinto elettrico

L’elettrificatore il cuore del recinto elettrico.

Si tratta di un apparecchio elettronico in grado di generare impulsi ad alto voltaggio e basso amperaggio, che servono a dissuadere l’animale che tocca i cavi della recinzione, senza arrecargli danno.

L’energia erogata dall’elettrificatore è espressa in Joules (J), mentre la frequenza degli impulsi generati è espressa in secondi e compresa tra 1,2 e 1,5 sec.
La scelta della potenza dell’elettrificatore deve essere basata sulla dimensione della recinzione, sulla tipologia dei conduttori  (cavi o bande) utilizzati, sulla dispersione generata dal contatto tra i conduttori e la vegetazione.
Nella scelta dell’elettrificatore è bene considerare che un apparecchio potente è in grado di mantenere un alto voltaggio di scarica anche in caso di parziale cortocircuito, ad esempio per il contatto con vegetazione, facendo seccare i fili d’erba sottili e garantendo un alto voltaggio anche nelle zone periferiche.

Un elettrificatore potente permette quindi di realizzare recinti più grandi, che necessitano di minor manutenzione e controllo, ma allo stesso tempo tende a usurare i cavi, a costare di più sia in termini di acquisto che di consumo.

Un elettrificatore poco potente deve essere mantenuto in perfette condizioni e deve essere dotato di cavi a bassa resistenza per assicurare la scossa minima, che è considerata 0,2J a 2.500 volts.
Attualmente sono disponibili elettrificatori digitali “intelligenti” a modulazione elettronica dell’uscita in base all’impedenza, che permettono di minimizzare i consumi a fronte di elevata efficienza.
Per poter assicurare una buona efficienza del recinto elettrico è necessario disporre di elettrificatori di qualità, preferibilmente alimentati a 220v, di cavi a bassa resistività, di una buona messa a terra e di una serie di accorgimenti atti a scongiurare dispersioni e corti circuiti.

Il valore soglia da rispettare è 0,2J a 2.500 volts, ma è sempre bene rimanere ben sopra questo livello, anche nelle zone più lontane dall’elettrificatore.

Tester per verificare il funzionamento dell'elettrifcatore. Olli recinti elettrici Vedi tutti gli articoli